Finanziamento per le attività extra agricole siciliane

Venerdì 19 Maggio 2017 10:31

Stampa

E' stato pubblicato in data 15 Maggio 2017 il bando della sottomisura 6.2 del PSR Sicilia 2014 -2020 con la quale la Regione Sicilia intende sostenere con 20.000.000 di € la creazione di attività extra-agricole, al fine di contrastare lo spopolamento e creare nuove opportunità di lavoro nella regione. La sottomisura prevede la concessione di un aiuto all’avviamento di nuove imprese di tipo extra agricolo, con un contributo a fondo perduto da 15.000 a 20.000 €, per sostenere le spese di inizio attività. SCADENZA 31/10/2017

 

 

I beneficiari della sottomisura sono gli agricoltori o coadiuvanti familiari, che diversificano la loro attività avviando interventi di tipo extra-agricolo, ma anche le persone fisiche e le micro imprese di nuova costituzione.

Per accedere alla sottomisura dovranno essere rispettati i seguenti requisiti e le seguenti condizioni:

Inoltre i beneficiari della sottomisura devono presentare un piano aziendale della durata di due anni. L'attuazione del piano aziendale deve iniziare entro nove mesi dalla data della decisione con cui si concede l'aiuto.

Le attività da avviare per beneficiare del sostegno previsto dal bando riguardano i seguenti ambiti:

Sarà previsto un sostegno all’avviamento riguardante, a titolo esemplificativo

Possono tra gli altri essere previsti interventi finalizzati all’avvio di servizi turistici, ricreativi,telematici e di digitalizzazione, servizi per le aziende agricole e per la popolazione rurale, di supporto all’avviamento di nuove attività per la produzione di energia da fonti rinnovabili e razionalizzazione dell’uso di energia, di supporto all’avviamento di nuove attività per trasformazione e commercializzazione ai prodotti artigianali e industriali.

Le domande di partecipazione al bando potranno essere caricate dal 12/06/2017 al 31/10/2017.

 

Fonte Servizio Informagiovani / PSR 2014 2020